12:24 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
374
Seguici su

L'allarme dell'Organizzazione mondiale della sanità inserisce insaccati, salumi e carni lavorate nel gruppo 1 delle sostanze che causano il cancro, insieme al benzene ed al tabacco.

Le carni lavorate, come i wurstel e gli insaccati, sono stati inseriti dall'Organizzazione mondiale della sanità tra le sostanze che possono causare il cancro ad alta pericolosità.

L'agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell'OMS ha preso questa decisione, dopo una lunga revisione sull'intera letteratura scientifica sulla materia, in base ad un'evidenza scientifica definita sufficiente, classificando il consumo di carne tra le possibili cause di tumore colorettale. Correlazioni anche tra il consumo di carni lavorate e patologia neoplastiche allo stomaco. Nel mirino dell'OMS, la cui decisione era stata anticipata negli ultimi giorni da indiscrezioni del britannico Daily Mail, anche le carni rosse.

"La possibilità di errore — si legge in proposito — non può essere esclusa con lo stesso gradi di confidenza per il consumo di carne rossa".

Nonostante i rischi per la salute da un eccessivo consumo di carne rossa, ma anche di insaccati e salumi, siano ormai noti da anni, la decisione di oggi rappresenta la prima classificazione ufficiale da parte dell'OMS tra le sostanze potenzialmente cancerogene. 

Correlati:

Scienziati russi sviluppano nanosensori in grado di diagnosticare il cancro
Tags:
cancro, carne, Alimentare, OMS
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook