01:16 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    Logo di Russia Today

    A Washington 4 persone a manifestazione contro “Russia Today”

    © Sputnik.
    Mondo
    URL abbreviato
    173136

    Nella capitale americana si è svolta una manifestazione per la libertà di parola, ma nei fatti il picchetto era indirizzato contro le trasmissioni del canale televisivo “Russia Today”. I manifestanti avevano picchettato la sede del canale televisivo, invitandolo a “rinunciare alle menzogne.”

    A Washington alla manifestazione per chiedere l'oscuramente del canale televisivo "Russia Today" negli Stati Uniti hanno preso parte letteralmente 4 persone.

    Il reportage sulla manifestazione presso gli uffici del canale tv russo era stato postato su Facebook. Gli utenti che lo avevano visionato avevano iniziato ad ironizzare sullo scarso successo dell'azione di protesta, ricevendo come risposta da parte degli organizzatori insulti rozzi e volgari.

    "Russia Today" è un'emittente "fastidiosa" per le autorità statunitensi.

    Il segretario di Stato USA John Kerry ha più volte criticato il canale russo, bollandolo come "portavoce della propaganda" di Mosca. Il direttore esecutivo del "Broadcasting Board of Governors" (authority dei mezzi di comunicazioni USA) Andrew Lack aveva equiparato "Russia Today" con l'organizzazione terroristica ISIS.

    Tags:
    Russofobia, Giornalismo, Censura, Propaganda, Società, Manifestazione, Broadcasting Board of Governors - BBG, Russia Today, mass media, Stato Islamico, ISIS, Andrew Lack, John Kerry, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik