19:24 16 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Ammiraglio John Richardson

    Ammiraglio Marina USA esorta NATO a cambiare strategia navale per “minaccia russa”

    © flickr.com/ Adm. Jonathan Greenert, Chief of Naval Operations
    Mondo
    URL abbreviato
    41234218

    L'ammiraglio statunitense John Richardson, che poco tempo fa ha assunto il comando del quartier generale della Marina americana, ritiene che a seguito della "minaccia" russa e per il rafforzamento delle forze navali di Mosca la strategia marittima della NATO è probabilmente obsoleta.

    L'aumento dell'attività della Marina russa e le "altre minacce" rappresentano l'occasione per rivedere la strategia navale della NATO, ritiene l'ammiraglio statunitense John Richardson, recentemente diventato comandante del quartier generale della Marina degli Stati Uniti. La notizia viene riportata dal "Wall Street Journal".

    Intervenendo davanti agli alti ufficiali della Marina a Venezia, Richardson ha dichiarato che la Russia ha dimostrato abilità nel gestire lo sviluppo della propria flotta, così come "la volontà di ricorrere a metodi di coercizione militare".

    "La loro attività di combattimento è salita ad un livello che non vedevamo da oltre 10 anni. Il livello del loro addestramento è in crescita," — ha constatato l'ammiraglio americano.

    "Molto è cambiato relativamente alla minaccia russa, alla crisi migratoria e allo sviluppo di sistemi informativi, pertanto potrebbe essere il momento di rivedere la strategia navale della NATO e capire se sia adatta o meno sullo sfondo dei recenti eventi," — ha aggiunto Richardson.

    Secondo l'ammiraglio Richardson, la NATO e la UE dovrebbero rafforzare il loro coordinamento in modo "più efficace" per sfruttare il potenziale delle loro forze navali.

    Tags:
    Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Marina Militare, marina USA, NATO, Ammiraglio John Richardson, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik