10:58 25 Febbraio 2018
Roma+ 5°C
Mosca-18°C
    Alture del Golan, confine tra Israele e Siria

    Siria, Lavrov: coinvolgere anche Iran ed Egitto per soluzione crisi

    © AFP 2018/ JALAA MAREY
    Mondo
    URL abbreviato
    1121

    Il ministro degli Esteri russo a Vienna: il “gruppo di sostegno” dovrebbe essere composto da una dozzina di paesi.

    L'Iran e l'Egitto devono prendere parte agli sforzi per risolvere la crisi siriana. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, dopo un incontro con i suoi omologhi provenienti da Turchia, Arabia Saudita e Stati Uniti.

    "Naturalmente è chiaro che la crisi siriana coinvolge molti altri giocatori stranieri rispetto ai quattro riuniti oggi a Vienna. Pertanto, ulteriori contatti devono essere portati avanti in un formato rappresentativo, che implica il coinvolgimento di un numero di paesi della regione, tra cui, come abbiamo sottolineato, l'Iran e l'Egitto", ha detto Lavrov ai giornalisti.

    Secondo il ministro, il "gruppo di sostegno" dovrebbe essere composto da una dozzina di paesi.    

    Correlati:

    Incontro tra Lavrov e Kerry a Vienna sulla Siria
    Bilancio dei raid russi in Siria: distrutti 819 target di ISIS e terroristi in fuga
    “La Russia salva l'Europa per la 4° volta nella storia combattendo contro ISIS in Siria”
    Tags:
    crisi in Siria, Sergej Lavrov, Iran, Egitto, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik