01:37 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Maria Zakharova

    Vittime russe in Siria? Fa parte della guerra mediatica dell'Occidente contro la Russia

    © Sputnik. Anton Denisov
    Mondo
    URL abbreviato
    153

    Durante la preparazione dei materiali per la morte di cittadini russi a seguito dei raid di Mosca in Siria i rappresentanti dei media occidentali non hanno nemmeno sentito il ministero degli Esteri della Russia, ha affermato Maria Zakharova. Ha commentato la vicenda definendola un esempio di aggressione mediatica.

    Le notizie dei media occidentali sulle presunte morti di cittadini russi durante i raid di Mosca in Siria non hanno riscontri e fanno parte della guerra mediatica in atto, ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

    "E' un esempio di quello di cui parliamo. Durante la preparazione dei materiali la "Reuters" non ha persino chiamato il ministero degli Esteri per avere riscontri," — ha detto la Zakharova durante un suo intervento a Mosca.

    In precedenza, secondo l'agenzia "Reuters" riferendosi ad "una fonte governativa di alto livello", 3 russi erano rimasti uccisi durante un bombardamento a Latakia.

    Tags:
    Russofobia, Propaganda, raid della Russia in Siria, Il Ministero degli Esteri della Russia, Maria Zakharova, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik