20:56 15 Dicembre 2017
Roma+ 14°C
Mosca+ 2°C
    Caccia russi Su-24

    L'Aviazione russa ha distrutto il centro di comando ISIS a Idlib in Siria

    © Sputnik. Ramil Sitdikov
    Mondo
    URL abbreviato
    1101

    I bombardieri russi hanno distrutto un comando e un punto d'osservazione dei combattenti dello "Stato Islamico" nella provincia siriana di Idlib, così come un deposito di munizioni, ha comunicato ai giornalisti il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov.

    Secondo Konashenkov, nella provincia di Idlib durante le ricognizioni dei droni è stato scoperto un punto d'osservazione dei jihadisti di ISIS, situato sul monte Seryatel.

    "Da questo punto si correggeva il fuoco sul campo di battaglia, così come si regolavano gli attacchi con i mortai e l'artiglieria. I caccia "Su-24" hanno distrutto l'intera struttura, "- ha detto Konashenkov.

    Inoltre, secondo il rappresentante del ministero della Difesa, nella stessa provincia nel distretto di Jir-Esh-Sugur i caccia "Su-24" hanno distrutto un deposito d'armi camuffato, scoperto durante le attività di ricognizione. La struttura riforniva di armi le unità di ISIS nella regione.

    Correlati:

    Siria: 11 centri di comando distrutti in raid russi
    Siria, 33 raid dell'aviazione russa: distrutta artiglieria e contraerea ISIS - video
    Tags:
    generale Igor Konashenkov, Terrorismo, Raid contro "Stato islamico", raid della Russia in Siria, Il Ministero della Difesa, ISIS, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik