15:51 23 Agosto 2017
Roma+ 27°C
Mosca+ 24°C
    Justin Trudeau, MP

    Elezioni Canada, il trionfo di Trudeau

    © flickr.com/ Alex Guibord
    Mondo
    URL abbreviato
    0 29030

    Dopo 10 anni i conservatori di Harper sconfitti dall'avanzata del partito liberale di Justin Trudeau, figlio dell'indimenticato primo ministro Pierre Trudeau, al governo del Paese negli anni '70.

    Dopo 9 anni di governo ininterrotto, il Partito Conservatore canadese del premier uscente Stephen Harper passa la mano. A vincere le elezioni politiche svoltesi ieri nel Paese sono stati infatti i liberali guidati da Justin Trudeau che, in attesa dei risultati definitivi che assegneranno i quozienti per i seggi ancora non assegnati, otterrà presumibilmente una maggioranza di 180 seggi alla Camera dei comuni canadese, contro i 100 seggi circa che spetteranno ai conservatori. Il leader conservatore Harper ha già ammesso la sconfitta.

    La vittoria liberale, in qualche modo attesa ma che nei numeri è andata molto oltre le aspettative, è destinata a far segnare un cambio di passo nel governo del Canada, sul cui giudizio è pesato senz'altro il timore della recessione a causa della crisi economica che, unitamente ai dati negativi del PIL degli ultimi 5 mesi, ha impedito ad Harper di portare a compimento il suo principale obiettivo, il pareggio di bilancio entro la fine dell'anno.

    Justin Trudeau, figlio dello storico Pierre, primo ministro progressista del Canada negli anni 70, ha vinto basando tutto il suo programma elettorale sulla classe media e su un aumento della spesa pubblica per il sostegno alle categorie disagiate.

    Con i suoi 43 anni Trudeau diventa il secondo capo di governo più giovane tra i Paesi del G7, dopo il quarantenne Matteo Renzi. 

    Correlati:

    Canada, ancora sul tavolo l’ipotesi di produrre aerei in Russia
    Tags:
    elezioni politiche, Elezioni, Stephen Harper, Justin Trudeau, Canada
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik