00:35 24 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 13°C
    Missiles are displayed by the Iranian army in a military parade marking National Army Day

    Esperto: Iran è la quarta potenza missilistica

    © AP Photo / Ebrahim Noroozi
    Mondo
    URL abbreviato
    3223

    Il video, pubblicato recentemente su inernet dagli iraniani, è un segnale al mondo: siamo pronti a difenderci.

    Ampie gallerie, illuminate bene, di cui non si vede la fine, innumerevoli missili contraerei che vengono trasportati, personale pronto a eseguire l'ordine… Il comandante del gruppo aerospaziale del Corpo delle guardie della rivoluzione islamica, generale di brigata Amir Ali Hajizadeh è visibilmente contento.

    Il breve video, comparso recentemente su internet, davvero impressiona. Sicuramente ne è rimastro impressionato anche il comando delle forze armate di USA e NATO, i quali non nascondo che le prove della componente navale dello scudo antimissile europeo, che si terranno nei prossimi giorni, vengono intraprese per contrastare l'eventuale minaccia dell'Iran.

    Tuttavia la Repubblica Islamica non intende svolgere alcuna operazione offensiva. Le armi che si vendono nel filmato devono garantire la difesa del paese. Lo ha rilevato in modo particolare il politologo iraniano Reza Moghaddasi, ex-direttore dell'agenzia di stampa MehrNews, che ha rilasciato un'intervista a Sputnik Persian:

    "Il video e le foto del centro missilistico sotterraneo dei Guardiani della rivoluzione confermano l'incredibile progresso raggiunto dal nostro paese nel settore missilistico, perché ufficialmente soltanto tre paesi al mondo — Russia, Cina e USA — hanno strutture del genere. Ora Iran diventa la quarta potenza ad avere una sua base dei missili davvero unica. Tengo a precisare che è una struttura difensiva. Stando alle relazioni che sono state pubblicate, questo centro è un tunnel in montagna lungo 500 metri, dove sono installati i missili e lavorano i migliori ingegneri e tecnici dell'esercito, che stanno perfezionando il nostro potenziale missilistico che ci deve proteggere da eventuali nemici.

    Alcuni giorni prima della pubblicazione del video che mostra la base sotterranea dei missili, l'Iran ha effettuato un test del suo missile balistico Emad. Il nostro governo ha dichiarato che l'Iran non accetterà nessuna risoluzione che limiti il suo diritto a sviluppare le sue forze amate per difendere il paese. La reazione dei paesi occidentali è stata moderata. I funzionari del governo USA hanno dichiarato che l'Iran sta rispettando il Piano d'azione congiunto sul programma nucleare.

    Lo scopo del filmato è ovvio: Iran sta dimostrando che è in grado di difendersi. Nella storia recente il nostro paese non ha mai iniziato guerre o conflitti armati, non ha fatto altro che difendersi. Il comandante del gruppo aerospaziale dei Guardiani della rivoluzione ha spiegato che basi missilistiche sono state create in tutte le province, su tutto il territorio nazionale. A quanto io sappia, la potenza dei missili presentati al mondo è tale che la loro esplosione potrebbe riscaldare la Terra di alcuni gradi".    

    Correlati:

    Visita del direttore generale dell'AIEA in una struttura militare dell'Iran
    Delegazione militare iraniana in arrivo a Mosca
    Tags:
    Missili, Esperto, Iran
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik