00:48 11 Dicembre 2018
Cyberattack

Russia sta creando una sua nuvola informatica

© REUTERS / Kacper Pempel/Files
Mondo
URL abbreviato
0 171

La società informatica russa Paralles ha lanciato un progetto che mira a creare una piattaforma russa per cloud computing (nuvola informatica), in grado di sostituire Microsoft Azure, Amazon Cloud e Vmware vCloud.

Il quotidiano Kommersant informa che lo scopo del progetto è quello di diminuire la percentuale del software estero che attualmente supera il 75%.

I promotori del progetto sostengono che la nuvola informatica nazionale "diventerà la base della sicurezza elettronica della Russia e dell'esportazione di nuovi prodotti verso paesi che vogliono essere tecnologicamente indipendenti dagli USA".

Secondo i dati della società Parallels, in questo momento la quota del software estero, compreso quello americano, nel mercato della Russia supera il 75%, il che equivale a oltre 90 miliardi di rubli. L'azienda ha rilevato che ciò "crea dei rischi inaccettabili".

Kommersant scrive che entro la fine del 2016 Parallels intende mobilitare almeno 1,05 miliardi di rubli per diventare diventare autosufficiente già nel 2018. A partire dal 2020 si prevede un fatturato annuo di 50 milioni di dollari.    

Tags:
Progetto di Nuvola informatica
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik