22:31 16 Gennaio 2018
Roma+ 14°C
Mosca-8°C
    Il gruppo terroristico al-Nusra, legato ad al Qaeda

    I caccia russi hanno distrutto il centro di comando del Fronte Al-Nusra in Siria

    © AP Photo/ Edlib News Network ENN
    Mondo
    URL abbreviato
    1260

    Gli attacchi sono partiti dalla base aerea di Hmaimim e hanno colpito obiettivi collocati nelle zone di Aleppo, Damasco, Idlib, Latakia e Hama.

    Le forze aeree russe hanno portato a termine 33 raid in Siria nelle ultime 24 ore, colpendo 49 strutture utilizzate dai terroristi. Lo ha comunicato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov, precisando che gli attacchi sono partiti “dalla base aerea di Hmaimim” e hanno colpito obiettivi collocati nelle zone di “Aleppo, Damasco, Idlib, Latakia e Hama”.

    Bombardamento di un deposito munizioni in Hama:

    Secondo Konashenkov, gli attacchi russi hanno distrutto due centri di comando, tre depositi di armi, due bunker sotterranei, 32 postazioni di combattimento, nove postazioni di tiro fortificate e un impianto di produzione di piattaforme di lancio e testate "reattive".

    Colpi dei caccia russi sui laboratori dei militanti ISIS in Idlib:

    Tags:
    Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik