14:20 23 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-3°C
    La bandiera egiziana

    L'Egitto al voto per rieleggere il parlamento

    © REUTERS/ Amir Cohen
    Mondo
    URL abbreviato
    0 20410

    Le tornate elettorali si chiuderanno il 2 dicembre. I Fratelli Musulmani assenti dalle liste in quanto dichiarati “terroristi”.

    Al via domani la prima fase delle elezioni legislative in Egitto, una tornata elettorale in due fasi, che si concluderà il 2 dicembre e che darà al Paese un nuovo parlamento, a tre anni dallo scioglimento dell'ultima assemblea.

    Sono oltre 54 milioni gli egiziani chiamati alle urne per la terza e ultima tappa della road map presentata dalle autorità di transizione, dopo la destituzione del presidente islamista Mohammed Morsi avvenuta nel luglio 2013.

    Domani i cittadini egiziani all'estero saranno chiamati a votare per i deputati nelle circoscrizioni del Delta del Nilo occidentale e dell'Alto Egitto settentrionale, centrale e meridionale, che includono 14 su un totale di 27 province. 27.402.353 egiziani residenti potranno invece votare domenica, sotto la supervisione di 16 giudici, 87 organizzazioni locali e internazionali e 717 osservatori stranieri provenienti da Stati Uniti, Africa, Svizzera e Unione europea.

    Da oggi è proibita ogni tipo di campagna elettorale in strada e all'interno delle moschee per i 2.573 candidati individuali e le cinque liste in corsa per i 596 seggi a disposizione, mentre sugli schermi televisivi la propaganda elettorale è vietata dal 29 settembre scorso.

    I sondaggi danno per favorita la coalizione "Per Amore dell'Egitto", una galassia di decine di partiti liberali e social-democratici, che potrebbe ottenere la maggioranza dei 120 seggi a disposizione per lo scrutinio di lista. Grandi assenti del voto, i Fratelli Musulmani, che nelle legislative del 2012 avevano ottenuto il 46% dei voti e oggi sono fuori legge come partito, in quanto classificati come "terroristi". L'unica formazione islamista in gara è il partito salafista Al Nur, che conta di mantenere un certo peso sulla scena elettorale egiziana.  

    Correlati:

    Egitto potrebbe ordinare alla Russia attrezzature per navi Mistral
    Francia, oggi l’accordo per la vendita delle Mistral all’Egitto
    Russia e Egitto coordineranno lotta all’ISIS
    Tags:
    elezioni parlamentari, Elezioni, Fratelli Musulmani, Mohamed Morsi, Egitto
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik