09:03 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    L'esercito siriano ha iniziato l'attacco via terra contro l'ISIS

    L'ISIS inizia la ritirata in Siria - Ministero della Difesa russo

    © Sputnik. Michael Alaeddin
    Mondo
    URL abbreviato
    119429562

    I combattenti dello Stato Islamico hanno iniziato a muovere in ritirata in Siria sotto gli attacchi dell'aviazione russa e dell'esercito siriano. Lo ha dichiarato il generale maggiore Igor Konashenkov del Ministero della Difesa Russo.

    "I terroristi dell'ISIS si stanno ritirando e cercano di riposizionarsi in nuove aree, cambiando in corsa il sistema logistico e di approvvigionamento di munizioni, armi, e mezzi materiali".

    "Com'è ovvio, per verificare e confermare queste informazioni abbiamo aumentato l'intensità dei voli di ispezione dell'aviazione e mediante droni", ha aggiunto Konashenkov.

    Il rappresentante del Ministero della Difesa ha dichiarato che gli aerei dell'aviazione russa nelle ultime ventiquattro ore hanno colpito 32 obiettivi dell'ISIS. Nella provincia di Damasco è stato distrutto un sistema missilistico Terra-aria OSA, che precedentemente era stato sottratto all'esercito siriano dagli stessi guerriglieri dell'ISIS. Altresì sono stati distrutti i punti di comando dell'ISIS nella provincia di Aleppo e Idlib ed una batteria d'artiglieria cammuffata nella provincia di Hama."

     

    Correlati:

    Siria, in 2 settimane di raid dell'Aviazione russa distrutti 500 obbiettivi di ISIS
    Raid contro ISIS girato da un caccia
    Per l’Occidente non è l’Isis, ma Mosca il vero problema
    Tags:
    Raid contro "Stato islamico", ISIS, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik