06:31 25 Novembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Resti del Boeing malese nella zona di Shaktersk (Donbass)

    Boeing malese, j'accuse di Mosca: tenuti in disparte durante indagini

    © Sputnik. Andrei Stenin
    Mondo
    URL abbreviato
    221873

    La commissione internazionale d'inchiesta sul disastro del boeing malese in Ucraina ha tenuto nascosta alla parte russa una serie di dati significativi, ha detto oggi il vice direttore dell'Agenzia Federale del Trasporto Aereo Oleg Storchevoy.

    "Ci sono state tenute nascoste informazioni importanti riguardo al ritrovamento di frammenti nei pressi del luogo dello schianto che presumibilmente apparterebbero al missile "Buk". Lo avevamo appreso solo lo scorso agosto durante l'ultimo vertice, quando ci è stato detto che non si sarebbero svolti altri incontri in merito e non sarebbero state accettate ulteriori osservazioni", — ha detto.

    "Per quanto riguarda la ricostruzione dei fatti, voglio sottolineare che la Russia non ha mai promosso una versione, per non esercitare pressioni sulla commissione, ma purtroppo la parte russa è stata tenuta fuori dall'indagine," — ha aggiunto Storchevoy.

    "Nonostante sia stato presentato il rapporto definitivo, continuiamo ad indagare," — ha detto.

    Storchevoy ha inoltre sottolineato che la Russia ha chiesto all'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO) di intervenire nelle indagini del disastro del boeing malese.  

    Tags:
    Giustizia, Tragedia MH17, Indagine sul Boeing MH17, Rosaviatsia, Oleg Storchevoy, Olanda
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik