21:53 20 Novembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 2°C
    Combattenti ISIS su fuoristrada Toyota

    La Russia accusa USA e UK di aver consegnato in Siria i fuoristrada “Toyota” usati da ISIS

    © AP Photo/ The website of Islamic State militants
    Mondo
    URL abbreviato
    113214431

    I fuoristrada della “Toyota” finiti nelle mani dei terroristi dello "Stato Islamico" (ISIS) erano stati spediti in Siria dagli Stati Uniti e dalla Gran Bretagna, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova in una conferenza stampa.

    "Ora tutti si chiedono il motivo per cui i combattenti di ISIS e gli uomini di altri gruppi terroristici si muovano con i fuoristrada "Toyota" e soprattutto perchè siano finiti così tanti da ISIS. La risposta a questa domanda va ricercata nelle zone controllate da ISIS, non in Giappone… La risposta è banale. Probabilmente non se lo aspettava nessuno. Tuttavia i fuoristrada della "Toyota" erano stati consegnati in Siria dagli stessi americani e dai loro partner d'oltremanica," — ha detto la Zakharova.

    La Russia esorta gli Stati Uniti a non raccontare favole sui missili da crociera russi, ma ad affrontare la questione su come i pickup della Toyota siano finiti a disposizione di ISIS, ha aggiunto la Zakharova.

    "Fonti anonime hanno commentato la caduta di missili, ma le stesse non capiscono da dove saltino i Suv Toyota di ISIS. Non ci raccontino favole su missili da crociera russi, ma si sforzino a far luce sulla vicenda delle loro jeep," — ha detto la Zakharova.

    Tags:
    Terrorismo, Scandalo, Il Ministero degli Esteri della Russia, Toyota, ISIS, Maria Zakharova, Gran Bretagna, USA, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik