08:59 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    Resti del Boeing 777 della Malaysian airlines

    Indagine olandese: l'MH-17 abbattuto da un missile Buk

    © Sputnik. Andrei Stenin
    Mondo
    URL abbreviato
    172321318

    Il consiglio di sicurezza olandese ha presentato oggi nella base di Gilze-Rjen i risultati dell'indagine sullo schianto del Boeing 777 della Malaysian Airlines nel Donbass dello scorso 17 luglio 2014.

    La relazione olandese ha escluso ogni ipotesi relativa allo scoppio di ordigni a bordo dell'areo, o della catastrofe avvenuta per motivi tecnici: Il Boeing è stato abbattuto da un missile terra-aria.

    Riguardo alla sicurezza dei voli, ed al motivo per cui un Boeing passeggeri si trovasse a sorvolare quella zona, teatro di guerra, il consiglio di Sicurezza olandese è giunto alla conclusione che le autorità ucraine sono responsabili di non aver chiuso lo spazio aereo. In totale sono stati compiuti più di 162 voli su quell'area prima che venisse chiuso lo spazio aereo. Le autorità di Kiev non ne avevano percepito il pericolo.

    L'aereo è stato abbattuto da un missile con testata di tipo 9M314M — Buk. Le autorità olandesi hanno individuato un'aerea di 20 km quadrati dal quale sarebbe partito, ma in concreto non hanno attribuito il lancio a nessuno.

    Il Boeing MH-17 della Malaysia airlines partito da Amsterdam e diretto a Kuala Lumpur è stato abbattuto il 17 luglio 2014. Tutte le 298 persone a bordo hanno perso la vita.

     

    Tags:
    Indagine sul Boeing MH17, Olanda
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik