07:43 09 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
8311
Seguici su

Secondo le intercettazioni radiofoniche, i militanti mancano cibo, armamenti, munizioni e carburanti, e sono notevolmente demoralizzati.

Lo ha riferito il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo. I combattenti demoralizzati si stanno sforzando di ripristinare la capacità di combattimento dei suoi gruppi armati, ha detto il portavoce.

Secondo le intercettazioni radiofoniche, stanno vivendo una situazione di grave carenza di cibo, armamenti, munizioni e carburanti.

Al momento, su quasi tutto il territorio della Siria si sta registrando un "ridislocamento attivo" di armi, equipaggiamenti militari, veicoli e munizioni. Le azioni dei militanti sono finalizzati a "ripristinare in maniera urgente la capacità di combattimento dei gruppi ISIS", ha aggiunto Konashenkov.    

Correlati:

Raid russi su Raqqa e Aleppo - Video
Nei raid russi uccisi 2 comandanti e 200 combattenti di ISIS
Siria, raid della Francia su campo addestramento ISIS
Tags:
Raid contro "Stato islamico", ISIS, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook