07:10 18 Novembre 2018
Mistral Sevastopol

Francia, oggi l’accordo per la vendita delle Mistral all’Egitto

© AFP 2018 / JEAN-SEBASTIEN EVRARD
Mondo
URL abbreviato
736

La cerimonia che chiuderà la vicenda delle navi francesi in origine costruite per la Russia è prevista al Cairo alla presenza del presidente Sisi. Mosca non si oppone: “L’accordo rispetta gli interessi russi”.

Prevista per oggi la firma dell'accordo per la vendita all'Egitto delle due navi da guerra francesi Mistral originariamente costruite per la Russia. Lo ha annunciato Alaa Youssef, portavoce della presidenza egiziana, intervistato da Ria Novosti.

La cerimonia durante la quale sarà siglato l'accordo si terrà al Cairo e — ha precisato Youssef — vedrà la partecipazione del presidente egiziano, Abdel Fattah Sisi. La delegazione d'oltralpe sarà guidata dal primo ministro francese, Manuel Valls.

L'Egitto è emerso come acquirente alternativo per le Mistral a settembre 2015, dopo che Mosca e Parigi avevano formalmente rescisso il contratto, risalente al 2011, per la costruzione e la consegna delle due navi portaelicotteri di classe Mistral. A novembre 2014, la Francia ha sospeso il contratto, adducendo come motivazione la presunta ingerenza di Mosca nel conflitto ucraino.

Alla fine di settembre, il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, aveva fatto sapere che, dal momento che il nuovo accordo rispetta gli interessi di Mosca, la Russia non si sarebbe opposta alla vendita delle due navi da guerra all'Egitto.    

Correlati:

Lavrov: Russia soddisfatta da conclusione vicenda Mistral con la Francia
Francia, ancora nessun contatto con Mosca per la rivendita delle Mistral
Difesa, Mosca non ostacolerà intesa Parigi-Cairo per vendita Mistral
L'Egitto tratta con la Francia l'acquisto delle portaelicotteri "Mistral"
Tags:
accordo, Accordo sulle Mistral, Egitto, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik