06:30 25 Novembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Un caccia Su-24 russo decolla dall'aeroporto di Latakia

    Nei raid russi uccisi 2 comandanti e 200 combattenti di ISIS

    © Sputnik. Dmitriy Vinogradov
    Mondo
    URL abbreviato
    84263711

    In seguito agli attacchi dell'aviazione russa sul centro di comando del gruppo terroristico "Liwa - Al Hak" sono stati uccisi due comandanti di terra dell'ISIS e circa 200 combattenti. Lo ha reso noto il vice direttore del Quartier Generale dell'esercito russo, il tenente Igor Makushev.

    "Con una attacco diretto attuato mediante lo scancio di bombe KAB-500-C è stato distrutto il centro di comando del gruppo Liwa Al' Hak e sono stati uccisi 2 comandanti e circa 200 combattenti di ISIS". ha detto Makushev

    Dal 30 settembre la Russia su richiesta del presidente Assad ha iniziato a colpire con raid aerei le posizioni dell'ISIS in Siria, impiegando caccia SU-25, SU-24M, SU-34 e SU-30 CM.

    Tags:
    raid della Russia in Siria, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik