21:54 20 Novembre 2017
Roma+ 10°C
Mosca+ 2°C
    Gerusalemme est

    Gerusalemme, quarto attentato in 48 ore

    © flickr.com/ Chad Rosenthal
    Mondo
    URL abbreviato
    222611

    Ancora tensione in Medio Oriente, un altro cittadino israeliano accoltellato. Il sindaco della città: armatevi.

    Non accenna a placarsi l'ondata di violenza a Gerusalemme, da tre settimane in balia di quella che i media locali hanno ribattezzato l'Intifada dei coltelli. E proprio dalla lama di un coltello di un giovane palestinese è stato ferito questa mattina un cittadino israeliano su Bar Lev Street, non lontano dal quartiere generale della polizia. Sul posto sono intervenute due squadre che hanno immobilizzato e arrestato il diciannovenne proveniente dai Territori, mentre il 25enne è stato trasportato in ospedale e sarebbe fuori pericolo.

    Il premier israeliano Netanyahu ha intanto esteso il divieto di entrare nella Spianata delle Moschee anche ai deputati arabi, dopo aver in un primo momento preso questa decisione solo per i parlamentari ebrei, per "placare gli animi" nei pressi dei luoghi sacri.

    Un appello ad armarsi è invece arrivato a sorpresa dal sindaco della città di Gerusalemme, Nir Barkat, che ha invitato esplicitamente i cittadini "dotati di porto d'armi, addestrati ed a conoscenza delle regole di apertura del fuoco" a camminare armati.

    Da parte sua l'Autorità Nazionale Palestinese è tornata a ribadire il messaggio già espresso in sede di Assemblea generale ONU, dichiarandosi a favore della resistenza non violenta e riaffermando il diritto dei palestinesi di difendersi contro l'aggressione israeliana.

    "Invitiamo la comunità internazionale — si legge in una nota diffusa dal primo ministro palestinese Hamdallah — a proteggere il popolo palestinese, Gerusalemme est e i luoghi santi e chiediamo al Consiglio di Sicurezza e all'Assemblea Generale dell'Onu di applicare la legge internazionale sui diritti umani".

    Correlati:

    Gerusalemme, Israele demolisce case palestinesi
    Gerusalemme, scontri sulla Spianata delle Moschee
    Attentato a Gerusalemme: auto contro folla
    Tags:
    Attentato, Benjamin Netanyahu, Gerusalemme Est, Medio Oriente, Israele
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik