03:25 21 Maggio 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 6°C
    Ministro della Difesa britannico Michael Fallon

    Londra conferma invio di contingente militare nei Paesi Baltici

    © AFP 2018 / SAJJAD HUSSAIN
    Mondo
    URL abbreviato
    0 19

    In precedenza nei media era apparsa la notizia secondo cui il Regno Unito avrebbe dislocato su base permanente le proprie forze militari nella regione del Baltico. Come veniva osservato, questa mossa è orientata a rafforzare i confini della NATO e come deterrente "contro un'aggressione russa."

    La Gran Bretagna intende inviare un piccolo contingente militare nei Paesi Baltici, per garantire una presenza permanente e partecipare alla missione di addestramento e rafforzamento del potenziale difensivo delle forze armate locali, ha dichiarato oggi il ministro della Difesa britannico Michael Fallon.

    "I militari saranno inclusi nella nuova missione di addestramento valutazione e rafforzamento del potenziale di difesa dei Paesi Baltici e faranno parte di un contingente delle forze della NATO su base permanente. Abbiamo partecipato l'anno scorso ai pattugliamenti aerei e allo stesso modo lo faremo l'anno prossimo," — ha detto ai giornalisti Fallon prima del vertice dei ministri della Difesa dei Paesi dell'Alleanza Atlantica.

    Secondo il ministro, "all'inizio si tratta di un piccolo numero di soldati".

    Tags:
    Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Esercito, NATO, Michael Fallon, Paesi Baltici, Gran Bretagna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik