09:07 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    Postazione di ISIS in Siria

    La Russia chiede alla coalizione USA dati sulle posizioni di ISIS in Siria

    © AP Photo/ Islamic State militant website
    Mondo
    URL abbreviato
    0 611192

    I rappresentanti del ministero della Difesa russo hanno proposto ai dipartimenti di sicurezza dei Paesi della coalizione anti-ISIS guidata dagli USA di scambiarsi informazioni di intelligence sulle aree in Siria in cui si trovano i terroristi dello "Stato Islamico", riferisce l'ufficio stampa del ministero della Difesa russo.

    "Le nostre informazioni sulle aree in Siria dove si trovano i terroristi di ISIS sono verificate e accurate. Ma se i dipartimenti militari della coalizione americana anti-ISIS sono in possesso di ulteriori informazioni sulle posizioni dei terroristi, chiediamo di segnalarcele. Le prenderemo in considerazione durante la pianificazione delle missioni delle nostre forze aeree in Siria," — l'ufficio stampa del ministero della Difesa cita le parole del generale Andrey Kartapolov, direttore del dipartimento operativo principale dello Stato Maggiore dell'esercito russo.

    Dal 30 settembre, su richiesta del presidente siriano Bashar Assad, la Russia conduce raid aerei di precisione contro le posizioni dello "Stato Islamico" in Siria. Secondo il ministero della Difesa russo, i raid hanno compromesso significativamente il funzionamento dei centri di comando e logistici dei fondamentalisti, così come hanno seriamente danneggiato le infrastrutture usate per la preparazione degli esplosivi usate dagli attentatori suicidi.

    Tags:
    Cooperazione militare, Terrorismo, Raid contro "Stato islamico", raid della Russia in Siria, Il Ministero della Difesa, Servizi Segreti, Aviazione, ISIS, Coalizione, Andrey Kartapolov, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik