19:49 24 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-4°C
    Palmira, Siria (foto d'archivio)

    Vicino Palmira nei raid russi eliminati centro di comando ISIS e decine di jihadisti

    © Foto: Bernard Gagnon
    Mondo
    URL abbreviato
    1809181

    L'Aviazione militare della Russia ha compiuto dei raid contro il centro di comando dello "Stato Islamico" nei pressi di Suqna, centro situato a 28 chilometri da Palmira, infliggendo pesanti perdite alla formazione jihadista: circa 40 terroristi di ISIS sono rimasti uccisi, ha riferito a “RIA Novosti” una fonte militare siriana.

    "Gli attacchi aerei di precisione sono stati compiuti nei pressi di Suqna. E' rimasto distrutto un centro di comando di ISIS, molti fuoristrada e mezzi militari parcheggiati vicino la struttura sono esplosi e sono rimasti uccisi 35/40 terroristi," — ha detto all'agenzia.

    Secondo Damasco, nel centro di comando dei terroristi si trovavano un deposito d'armi e una fabbrica di munizioni sotterranea che produceva esplosivi.

    In precedenza i media occidentali avevano diffuso la notizia secondo cui i caccia russi avrebbero bombardato i sobborghi di Palmira e presumibilmente la stessa città e il sito archeologico.

    Il portavoce del ministero della Difesa russo, il generale Igor Konashenkov, ha definito queste notizie come "menzogne assolute".

    Tags:
    generale Igor Konashenkov, Terrorismo, raid della Russia in Siria, Aviazione, Il Ministero della Difesa, ISIS, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik