06:25 25 Novembre 2017
Roma+ 11°C
Mosca-5°C
    Ahmet Davutoglu

    Turchia minimizza violazione spazio aereo di velivolo militare russo in Siria

    © AFP 2017/ ADEM ALTA
    Mondo
    URL abbreviato
    0 82361

    La violazione dello spazio aerei nei cieli della Turchia non ha creato tensioni, ha dichiarato il primo ministro turco Ahmet Davutoglu.

    Il ministero degli Esteri turco aveva riferito in precedenza che un velivolo militare russo aveva violato lo spazio aereo turco dal confine della Siria. Secondo l'addetto stampa dell'ambasciata russa in Turchia Igor Mityakov, i chiarimenti necessari della vicenda erano stati consegnati all'Ambasciata della Turchia a Mosca.

    "Tra noi non si è creata alcuna tensione in merito all'incidente. La Russia è un nostro Paese vicino e amico, c'è la crisi siriana, non esiste alcuna crisi russo-turca," — ha detto il premier Davutoglu al canale tv nazionale "Haberturk".

    Oggi il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov aveva dichiarato ai giornalisti che Mosca non ritiene che l'operazione militare russa in Siria sia destinata a peggiorare i rapporti con la Turchia.

    Successivamente il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg aveva invitato la Russia a rispettare lo spazio aereo dell'Alleanza per evitare di aumentare le tensioni.

    Secondo lui, "le azioni della Russia non contribuiscono alla sicurezza e alla stabilità della regione." "Voglio convocare una riunione del Consiglio Nord Atlantico per discutere la situazione."

    Tags:
    Ahmet Davutoglu, Cremlino, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Confine, raid della Russia in Siria, Aviazione, NATO, Jens Stoltenberg, Dmitry Peskov, Siria, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik