06:43 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    Caccia russo

    Ankara: Mosca ha promesso, volo su Turchia un errore e non si ripeterà più

    © Sputnik. Sergey Pivovarov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 678131

    Ahmet Davutoglu riferisce del colloquio diplomatico con la Russia dopo. Il segretario della Nato convoca consiglio straordinario di urgenza: "Violazione inaccettabile".

    Mosca ha informato Ankara che la violazione dello spazio aereo turco è stato un errore e che non si ripeterà in futuro. Lo ha detto il primo ministro turco Ahmet Davutoglu in una intervista al televisione locale Haberturk.

    "Abbiamo contattato la Russia attraverso i canali diplomatici e ci è stato detto che la Russia rispetta i confini turchi e che l'incidente si è verificato per un malinteso, ma non si ripeterà più", ha detto Davutoglu poche ore dopo che il ministero degli Esteri di Ankara aveva riferito di una violazione dello spazio aereo occorsa sabato 3 ottobre.

    Il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, che ha definito l'episodio una "inaccettabile violazione", ha convocato per il tardo pomeriggio una riunione straordinaria del Consiglio. L'aereo russo ha lasciato i cieli della Turchia dopo essere stato intercettato da due caccia F-16 dell'aviazione di Ankara.    

    Correlati:

    Turchia, Erdogan vuole discutere con Putin l'operazione russa in Siria vs ISIS
    Ankara preoccupata, ma nega braccio di ferro tra Russia e Turchia per i raid in Siria
    ONU, Ban Ki-moon: Russia USA Iran Turchia Arabia Saudita possono risolvere crisi in Siria
    Tags:
    Aereo, violazioni, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik