21:09 23 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca-4°C
    L'ospedale dei Medici senza frontiere in fiamme, Kunduz

    Afghanistan, Mosca chiede indagine immediata su attacco a Kunduz

    © AP Photo/ Médecins Sans Frontières
    Mondo
    URL abbreviato
    0 308131

    Per la portavoce del ministero degli Esteri russo, “non è l’unico caso in cui, in Afghanistan, dei civili sono rimasti uccisi a causa dell’uso sconsiderato delle armi da parte degli americani”.

    Mosca chiede l'avvio immediato di un'indagine sull'attacco aereo all'ospedale di Kunduz, nel nord dell'Afghanistan, per identificare e punire i responsabili. Lo ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, in una nota diffusa oggi.

    "Va sottolineato — si legge nella nota — che questo non è nella maniera più assoluta l'unico caso in cui, in Afghanistan, dei civili sono rimasti uccisi a causa dell'uso sconsiderato delle armi da parte degli americani. Condanniamo con decisione questo attacco aereo — prosegue la nota — lanciato contro una struttura civile e pretendiamo l'avvio di un'indagine immediata e obiettiva che faccia luce su quanto accaduto per identificare e punire i responsabili di questa tragedia".

    La portavoce del ministero degli esteri russo ha definito "sconcertante" che l'attacco sia stato condotto senza tenere in conto che la coalizione internazionale aveva fornito all'aeronautica statunitense le esatte coordinate dell'ospedale proprio per evitare eventuali attacchi. Anche l'organizzazione internazionale Medici senza frontiere ha chiesto che venga avviata un'indagine sull'attacco di sabato che ha provocato non meno di 19 vittime, fra cui tre bambini, 37 feriti e decine di dispersi.    

    Correlati:

    Dopo attacco aereo “Medici senza frontiere” sospende lavoro a Kunduz
    Militari USA si scusano per il bombardamento dell'ospedale di Kunduz in Afghanistan
    Tags:
    Attacco, Indagine, Bombadamento su ospedale di Kunduz, Afghanistan
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik