04:41 15 Novembre 2018
Una base distrutta dei combattenti ISIS nella provincia di Idlib, Siria.

Caccia russi Su-25 hanno attaccato campo d'addestramento ISIS nella provincia di Idlib

© REUTERS / Khalil Ashawi
Mondo
URL abbreviato
9621

Come annuncia il Ministero della Difesa della Federazione Russa, i caccia russi Su-25 hanno attaccato il campo d'addestramento ISIS nella provincia siriana Idlib, distrutto il centro produttivo di cinture esplosive.

I bombardieri della Russia hanno attaccato 8 presidi dello "Stato islamico" nei pressi di Jisr al-Shughur, in provincia di Idlib, distruggendo 3 depositi di munizioni, 4 centri di comando e 5 mezzi corazzati dei terroristi.

"Attacchi mirati, intrapresi nella provincia in questione, hanno portato alla distruzione di 3 depositi con munizioni ed equipaggiamenti dei banditi. I bersagli sono stati centrati con bombe aeree KAB-500 che hanno provocato la detonazione dei materiali esplosivi che si trovavano nei depositi", — informa oggi il ministero della Difesa della Federazione Russa.

Da mercoledì scorso gli aerei della Russia stanno bombardando l'infrastruttura dello "Stato islamico" in Siria. I bersagli vengono selezionati sulla base delle informazioni procurate dai servizi di Russia e Siria, compresi i dati della ricognizione aerea.

Correlati:

La Russia aumenterà l'intensità dei raid in Siria vs ISIS
Avanti con successo i raid russi in Siria vs ISIS: distrutto bunker con armi ed esplosivi
In due giorni di raid aerei russi in Siria distrutti 10 obbiettivi di ISIS
Tags:
raid della Russia in Siria, ISIS, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik