09:04 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    Ministro della Difesa della Russia Sergey Shoygu

    Difesa, nuovi sistemi Bastion per la marina russa entro il 2015

    © Sputnik. Alexei Druzhinin
    Mondo
    URL abbreviato
    0 873131

    Il ministro della Difesa russo: “Entro il 2021 dovremmo essere in condizione di rinnovare completamente le nostre unità di difesa missilistica costiera”.

    La Marina militare russa riceverà entro il 2015 nuovi sistemi mobili per la difesa missilistica K-300P Bastion (SSC-5 secondo la denominazione Nato). Lo ha annunciato oggi il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, nel corso di una riunione di gabinetto.

    Di certo entro la fine di quest'anno — ha precisato Shoigu — la Flotta del Nord e la Flotta del Pacifico riceveranno due sistemi Bastion e altri cinque entro il prossimo. In futuro — ha proseguito — "le flotte riceveranno quattro sistemi ogni anno. Di conseguenza, entro il 2021, dovremmo essere in condizione di rinnovare completamente le nostre unità di difesa missilistica costiera".

    È dal 2010 che Mosca impiega i sistemi Bastion per la protezione delle proprie imbarcazioni da attacchi nemici.

    Correlati:

    Difesa, Mosca non ostacolerà intesa Parigi-Cairo per vendita Mistral
    Russia, fonte: Informazioni a Usa su cooperazione con Siria attraverso canali Difesa
    L’Europa va alla guerra. Al Dsei 2015 risposte belliche per la difesa dei confini
    Tags:
    Difesa, Difesa antimissile, Flotta del Pacifico, Esercito russo, Flotta del Nord, Marina Militare, Sergey Shoygu, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik