01:14 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    giornali nel chiosco

    Le prime pagine italiane del 28 settembre

    © Jeroen Bosman
    Mondo
    URL abbreviato
    0 72 0 0

    La vittoria della coalizione indipendentista alle elezioni in Catalogna è la notizia principale sui quotidiani italiani di oggi. In evidenza anche i primi raid francesi in Siria e gli sviluppi del caso Volkswagen.

    "La vittoria dei separatisti" è il titolo de La Repubblica, che riferisce della vittoria del blocco che spinge per l'indipendenza catalana. In taglio centrale "Primi raid francesi in Siria".

    Operazioni anti Isis in prima anche su La Stampa che sottolinea nel titolo la posizione italiana: "Raid francesi contro Isis, Renzi critico". L'altro titolo di primo piano del quotidiano torinese è per le elezioni in Catalogna, con il trionfo dei secessionisti. Ciao Spagna, presto andremo via".

    Stessa accoppiata sul Corriere della Sera che titola "Siria, prime bombe francesi" a centro pagina, mentre in taglio alto "in Catalogna vincono i separatisti".

    Il voto spagnolo anche su Il Messaggero, che sottolinea come, nonostante la vittoria, il blocco separatista non sia riuscito a sfondare: "Catalogna, strappo a metà".

    L'affaire dei motori diesel truccati per sfuggire ai controlli sulle emissioni resta in prima su Il Giornale, che titola "La Volkswagen rischia grosso", con la notizia dei 10 giorni di tempo che Berlino ha concesso alla casa automobilistica di Wolfsburg per mettersi in regola.

    Su Il Fatto Quotidiano politica interna con le accuse del governatore della Campania ad alcune trasmissioni giornalistiche. Il titolo forte è "De Luca: Rai3 camorrista".

    Correlati:

    Volkswagen, l'ammissione di Berlino: anche in Europa test truccati
    Volkswagen avvertì clienti USA: Emissioni a rischio
    Tags:
    Siria, crisi in Siria, Volkswagen, ISIS, Matteo Renzi, Francia, Spagna, Catalogna
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik