06:36 22 Novembre 2017
Roma+ 7°C
Mosca0°C
    John Boehner

    Usa, si dimette lo speaker della Camera, principale avversario di Obama

    © REUTERS/ Jonathan Ernst/Files
    Mondo
    URL abbreviato
    0 27221

    Il politico repubblicano, John Boehner, che da tempo subiva pressioni dal Tea Party, lascerà il suo seggio a fine ottobre.

    Lo speaker della Camera dei Rappresentanti al Congresso americano, John Boehner, si dimette. Come riporta il New York Times, che ha anticipato la notizia, lascerà il suo seggio alla fine di ottobre,  a cinque anni dall'assunzione dell'incarico. In questi anni è stato il principale avversario politico del presidente Barack Obama.

    Il politico repubblicano dell'Ohio ha annunciato la sua volontà questa mattina in un incontro a porte chiuse con i repubblicani alla Camera. Da tempo subiva pressioni dall'ala più conservatrice del partito, il Tea Party, che più volte ha chiesto le sue dimissioni. Secondo le fonti citate dai media americani Boehner ha detto di voler lasciare per il bene del partito e che una prolungata lotta interna per la leadership creerebbe danni irreparabili alle istituzioni.

    Ieri il politico cattolico — la cui foto in lacrime per l'emozione di incontrare Papa Francesco ha fatto il giro del mondo — ha coronato il suo sogno di convincere un Papa a intervenire in aula davanti ai membri del Congresso per la prima volta nella storia.

    Con ogni probabilità il deputato della California Kevin McCarthy, numero due repubblicano alla Camera, sarà il principale candidato alla successione.

    Correlati:

    Usa-Russia, Casa Bianca: Is e Ucraina nei colloqui Obama-Putin
    Vladimir Putin incontrerà Barack Obama a New York
    Presto Tsipras in visita negli USA per incontrare Obama
    Tags:
    Dimissioni, Barack Obama, John Boehner, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik