16:29 14 Novembre 2018
Jihadista di ISIS

ISIS minaccia la Russia: "taglieremo le teste dei soldati russi in Siria"

© flickr.com / Zoriah
Mondo
URL abbreviato
12322

Sullo sfondo dell'attivismo di Mosca per risolvere la crisi in Siria, lo “Stato Islamico” minaccia i soldati russi, affermando per bocca di un suo predicatore come i mujaheddin del Califfato non vedano l'ora di affrontare sul campo i militari russi.

Decapiteremo i soldati russi in Siria: così l'ISIS commenta le notizie relative ad un maggior coinvolgimento di Mosca nel conflitto in Siria.

Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani, citando un jihadista a Raqqa.

"L'arrivo dei russi nel Paese del Levante (nome islamico della Siria) è una vera e propria benedizione per il Califfato…i mujaheddin non vedono l'ora di incontrare i soldati russi per catturarli e tagliare le loro teste.

Tags:
Terrorismo, Esercito russo, ISIS, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik