19:48 24 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca-4°C
    Marina russa

    La Marina russa effettuerà esercitazioni nel Mediterraneo

    © REUTERS/ Maxim Shemetov
    Mondo
    URL abbreviato
    235771

    Il ministero della Difesa russo ha avvertito in anticipo i Paesi della regione che verranno effettuate delle esercitazioni nel Mar Mediterraneo orientale, ha riferito l'ufficio stampa del ministero, segnala “RIA Novosti”.

    Secondo l'ufficio stampa, in base al programma verranno eseguiti 40 tipi di manovre di combattimento, compreso il bombardamento di obbiettivi terrestri ed aerei con l'artiglieria e i missili.

    Secondo il ministero, prenderanno parte alle manovre l'incrociatore missilistico "Moskva", la nave da pattugliamento "Smetlivy", la grande nave da sbarco "Saratov" e imbarcazioni di supporto.

    La grande nave da sbarco "Saratov" è adatta a trasferire mezzi e uomini in zone costiere senza alcun tipo di struttura di ricevimento. La nave può trasportare fino a 20 carri armati, 45 mezzi corazzati da trasporto truppa e 300-400 soldati.

    Tuttavia lo sbarco non è incluso nel programma. Invece saranno sviluppate azioni di difesa anti-sommergibile, anti-aerea e anti-nave, così come operazioni di ricerca e soccorso.

    Le ultime esercitazioni nel Mediterraneo condotte dalle forze navali russe risalgono a gennaio 2013, avvenute dopo una lunga pausa.

    Tags:
    Difesa, Sicurezza, Esercitazioni navali, Marina Militare, Mediterraneo, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik