17:19 22 Settembre 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 15°C
    Migranti al confine serbo-ungherese

    Merkel: senza USA e Russia problema dei profughi non si risolve

    © REUTERS/ Marko Djurica
    Mondo
    URL abbreviato
    1708110

    La crisi della migrazione, causata in particolare dal conflitto in Siria, può essere domata soltanto in collaborazione con la Russia e gli Stati Uniti, ha dichiarato il cancelliere della Germania Angela Merkel.

    "Soltanto insieme agli USA, e se penso alla Siria — isieme alla Russia, possiamo combattere le cause che stanno provocando l'esodo", — ha detto il cancelliere oggi ai giornalisti.

    Secondo Angela Merkel, Germania cercherà di stabilire determinate regole.

    "Ciò va inteso in modo seguente: chi è perseguitato, ha il diritto di chiedere protezione, chi, invece, è spinto soltanto da motivi economici, dovrà lasciare il nostro paese. Formulare questi segnali è un compito che deve essere affrontato da tutti in Europa", — ha dichiarato il cancelliere.

    Al tempo stesso Angela Merkel ha rilevato che la chiusura delle frontiere non porterà al miglioramento, per invertire la situazione occorre "intervenire sulle cause".    

    Correlati:

    Migranti, Gatilov: Quasi pronta risoluzione Onu, al voto in 2 giorni
    Migranti, OCSE: In Europa 1 milione di rifugiati nel 2015
    Solidarietà di Ue verso Slovenia e Croazia nella gestione dei migranti
    Tags:
    Crisi dei migranti, Angela Merkel, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik