14:21 23 Novembre 2017
Roma+ 18°C
Mosca-3°C
    Crimea

    Crimea pronta ai disordini al confine con l'Ucraina per manifestazione dei nazionalisti

    © Sputnik. Artem Kreminsky
    Mondo
    URL abbreviato
    11592271

    Il vice premier del governo della Crimea Mikhail Sheremet ritiene che il blocco delle forniture alimentari provenienti dall'Ucraina sia una farsa che rivela agli abitanti della penisola le reali intenzioni e l'atteggiamento nei loro confronti dei politici Dzhemilev e Chubarov, mai stati rappresentativi della Crimea.

    La Crimea è pronta a qualsiasi sviluppo degli eventi al confine con l'Ucraina che potrebbero scaturire a seguito del blocco delle forniture alimentari annunciato da alcuni deputati ucraini nella giornata di oggi, ha riferito a RIA Novosti il vice premier del governo della Crimea Mikhail Sheremet.

    Avevano annunciato di voler bloccare le forniture di prodotti alimentari al confine con la Crimea a partire da mezzogiorno della giornata di oggi i deputati del Parlamento ucraino e leader del movimento radicale nazionalista "Majlis dei Tatari di Crimea" Refat Chubarov e Mustafa Dzhemilev. In seguito anche il movimento neonazista ucraino "Pravy Sektor" ha annunciato di voler aderire all'azione promossa dai 2 deputati.

    "Al confine l'atmosfera è tranquilla e fila tutto liscio. Abbiamo abbastanza forze e mezzi per arginare eventuali disordini e risolvere qualsiasi tipo di problema. Non abbiamo nulla di cui preoccuparci," — ha detto Sheremet.

    Ha assicurato che le autorità della Crimea sono pronte ad eventuali provocazioni sul confine con l'Ucraina.

    Inoltre il vice premier ha osservato che il blocco delle forniture di cibo rivela agli abitanti della penisola le reali intenzioni e l'atteggiamento nei loro confronti dei politici Dzhemilev e Chubarov, mai stati rappresentativi della Crimea.

    Nel 2014 a Dzhemilev e Chubarov è stato negato per 5 anni l'ingresso in Crimea per "istigazione all'odio etnico-razziale".

    Tags:
    Politica, Economia, Sicurezza, Confine, Manifestazione, Parlamento, Settore destro, Mustafa Dzhemilev, Refat Chubarov, Mikhail Sheremet, Crimea
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik