08:48 21 Novembre 2017
Roma+ 8°C
Mosca0°C
    Il corteo di veterani di Waffen SS a Riga

    Mosca: in Lettonia si esalta il nazismo

    © Sputnik. Oksana Dzhadan
    Mondo
    URL abbreviato
    0 111582

    In Lettonia è stato inaugurato un monumento ai “fratelli della foresta” – nazionalisi che negli anni dopo la Seconda guerra mondiale hanno ucciso, secondo vari dati, da 1500 a 3000 persone. Il fatto è stato commentato dal ministero degli Esteri della Russia.

    L'11 settembre in Lettonia è stato inaugurato un monumento ai "fratelli della foresta" — membri del movimento nazionalista che fu attivo nel paese negli anni '40 e '50 ed era composto in gran parte da ex-membri delle legioni lettoni di Waffen SS.

    "Stupisce il fatto che questo evento abbia avuto il gradimento delle personalità ufficiali dello Stato. All'inaugurazione del monumento hanno assistito circa 300 persone, tra le quali c'erano anche rappresentanti delle forze armate della Repubblica Lettone. Con un messaggio di saluto è intervenuto il presidente del parlamento lettone Ieva Murniece. Crediamo che questa nuova, cinica, azione di esaltazione dei complici dei criminali nazisti sia un atto di profanazione della memoria dei milioni di persone, cadute nella lotta contro la "peste bruna",

    ha dichiarato il rappresentante del ministero degli Esteri della Russia per i diritti dell'uomo, la democrazia e la supremazia del diritto Konstantin Dolgov in un suo commento, pubblicato sul sito del ministero.

    Secondo Dolgov, le autorità della Letotnia continuano a seguire la linea di revisione dei risultati della Seconda guerra mondiale, che è incompatibile con il diritto internazionale e, in particolare, con le sentenze del Tribunale di Norimberga, ed è in stridente contrasto  con gli impegni internazionali del governo di Riga che lo obbligano a contrastare le tendenze neonaziste e xenofobe.

    "Esortiamo la comunità internazionale, comprese le associazioni a sostegno dei diritti dell'uomo, a prestare la massima attenzione ai clamorosi fatti di esaltazione del nazismo nella Repubblica Lettone, e a formulare un debito giudizio in merito", — ha dichiarato Konstantin Dolgov.    

    Correlati:

    In Russia proposte delle sanzioni contro paesi che esaltano il nazismo
    Putin avverte: fermare la rinascita del nazismo e no al revisionismo storico
    Tags:
    Esaltazione del nazismo, Lettonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik