04:03 17 Novembre 2018
Ankara ha dato il via a una serie di raid aerei contro postazioni di gruppi jihadisti in Siria.

M.O., raid aerei israeliani su Gaza dopo lancio razzi

© AFP 2018 /
Mondo
URL abbreviato
122

L'aviazione di Gerusalemme ha preso di mira tre siti di infrastrutture.

L'aeronautica israeliana ha effettuato tre raid questa mattina presto, in risposta al lancio di razzi dalla Striscia di Gaza. Lo riporta il quotidiano israeliano Haaretz. Venerdì scorso, due razzi sono stati sparati da Gaza verso il sud di Israele — uno è stato intercettato presso la città di Ashkelon, mentre l'altro è esploso in un'area aperta a Sderot, secondo Haaretz. Le Forze di Difesa Israeliane (IDF) hanno detto, come riportato dal giornale, che il lancio di razzi in territorio israeliano non sarebbe stato tollerato.

L'IDF ha incolpato Hamas, ma la rivendicazione è arrivata via Twitter da parte delle Brigate Omar, un gruppo islamico radicale affiliato allo Stato islamico (IS). Nessuno è stato ucciso o ferito negli attacchi dei razzi di ieri. Non ci sono ancora informazioni su eventuali vittime palestinesi dei raid aerei israeliani. I jet dello Stato ebraico, secondo il quotidiano Jerusalem Post, hanno preso di mira tre siti di infrastrutture a Gaza, tra cui un impianto di telecomunicazioni di Hamas.    

Correlati:

Ex servizi segreti Israele rilancia forte alleanza con Usa contro l'Iran
ONU: a Gaza crimini di guerra palestinesi ed israeliani
Israele alza le recinzioni al confine con la Giordania
Tags:
raid, Hamas, Striscia di Gaza, Medio Oriente, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik