01:19 24 Agosto 2017
Roma+ 23°C
Mosca+ 17°C
    I militari russi durante le esercitazioni al confine con Cecenia

    Cremlino: pronti a esaminare richiesta di Damasco per invio di truppe

    © AFP 2017/ Sergey Venyavsky
    Mondo
    URL abbreviato
    102182454

    Discutere ipoteticamente sulla partecipazione dei militari della Russia all’operazione contro lo “Stato islamico” è difficile, ma il governo della Russia è pronto a esaminare la richiesta di Damasco.

    La richiesta del governo della Siria per invio di truppe russe, per combattere insieme lo "Stato islamico", se dovesse pervenire, sarà esaminata nel contesto dei contatti bilaterali, ha comunicato il portavoce del presidente della Russia Dmitry Peskov.

    Giovedì il ministro degli Esteri siriano ha dichiarato che il suo paese potrebbe chiedere a Mosca un intervento delle forze armate della Russia nell'ambito della lotta comune contro il terrorismo, se ciò fosse necessario.

    "Se ci sarà una richiesta in tal senso, sarà naturalmente discussa e esaminata nel contesto dei contatti bilaterali e del dialogo tra le due parti. Al momento è difficile parlarne ipoteticamente", — ha detto Peskov oggi ai giornalisti.    

    Correlati:

    Corbyn dice no agli attacchi britannici in Siria
    Russia pronta a fornire informazioni agli USA sulla cooperazione con la Siria
    La Russia cerca la pace, non fa parte della guerra in Siria
    Tags:
    ISIS in Siria, Dmitry Peskov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik