21:14 23 Novembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca-4°C
    Minsk, sede degli incontri del gruppo di contatto sull'Ucraina

    Mosca: nuovo atto ostile da Kiev. A rischio accordi di Minsk

    © Sputnik. Viktor Tolochko
    Mondo
    URL abbreviato
    0 2377362

    Il ministero degli Esteri richiama l'incaricato d'affari ucraino e protesta per le nuove sanzioni.

    Con l'estensione delle sanzioni contro la Russia l'Ucraina compie un nuovo passo ostile che attenta all'implementazione dei trattati di pace di Minsk. Lo dice il ministero degli Esteri convocando l'incaricato d'affari ucraino a Mosca per trasmettere "la forte protesta per un altro atto di inimicizia" di Kiev.

    "È stato anche segnalato — ha spiegato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova — che simili azioni provocatorie non contribuiscono alla normalizzazione delle relazioni russo-ucraine e, ovviamente, mettono a rischio la applicazione dei trattati stipulati a Minsk il 12 febbraio".    

    Correlati:

    Russia: sanzioni di Kiev sono l’“epitaffio di un paese che affonda”
    Il Cremlino condanna l'introduzione delle sanzioni di Kiev contro i giornalisti
    Dal "Made in Italy" al "Made with Italy"
    OSCE bacchetta la UE: “inammissibili le sanzioni contro i deputati della Russia”
    Tags:
    sanzioni dell'Ucraina, giornalisti, Accordi di Minsk, Maria Zakharova
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik