00:52 21 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 18°C
    Bundesverteidigungsministerin Ursula von der Leyen

    Germania contraria a partecipazione militare anti Isis in Siria

    © REUTERS/ Ruben Sprich
    Mondo
    URL abbreviato
    0 61322

    Per il ministro della Difesa tedesco, Ursula von der Leyen, si tratterebbe di una “soluzione semplicistica”.

    Il ministro della Difesa tedesco, Ursula von der Leyen, ha respinto con decisione l'ipotesi di una partecipazione diretta della Germania alle operazioni militari contro lo Stato islamico in territorio siriano.

    "E' mio compito dissuadere da soluzioni così semplicistiche", ha dichiarato il ministro, intervistata dall'emittente televisiva di Stato Zdf.

    Il ministro ha inoltre ricordato l'impegno delle forze armate tedesche a fianco dei curdi iracheni, cui forniscono equipaggiamenti e addestramento.

    Un sondaggio pubblicato proprio ieri da You-Gov conferma che la maggioranza della popolazione tedesca, il 61% degli interpellati, giudica positivamente la campagna aerea contro l'Isis condotta dagli altri Stati in Iraq e in Siria. Il sondaggio rivela però un 24% contrario a una partecipazione militare della Bundeswehr al conflitto.

    La maggioranza dei cittadini tedeschi è invece favorevole alla missione di formazione della Bundeswehr in Iraq: solo il 25% degli intervistati si è detto contrario alla presenza tedesca nel paese mediorientale, mentre il 61% si è espresso a favore.

    Correlati:

    Francia: Raid in Siria nelle prossime settimane
    Nato, soluzione politica in Siria? I raid Usa partono dalla Turchia
    Tags:
    jihad, Terrorismo, raid, ISIS, Ursula von der Leyen, Iraq, Siria, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik