Widgets Magazine
17:01 17 Settembre 2019
Migranti siriani in marcia verso confine serbo-ungherese

Migranti, cifre da esodo nelle ultime ore in tutta Europa

© AP Photo / Edvard Molnar
Mondo
URL abbreviato
0 30
Seguici su

L'Austria blocca i collegamenti con l'Ungheria per l'arrivo di 12mila persone a Nickeldorf, oltre 7mila in Macedonia. Si svuota la stazione ungherese di Szeged.

Circa 7.600 profughi sono arrivati nelle ultime ore attraverso la Grecia in Macedonia. Gli arrivi sulla cosiddetta rotta balcanica stanno intensificandosi e da giorni nel Paese al confine nord della Grecia si ammassano migliaia di migranti, alle prese con le cattive condizioni meteo che rendono complicati gli spostamenti.

Di ieri l'annuncio del ministro degli Esteri macedone Nikola Poposki, che ha parlato di valutazioni in corso da parte del governo di Skopje sul progetto di costruzione di una barriera al confine meridionale per bloccare l'afflusso di migranti.

E nonostante gli appelli da parte della Commissione UE, la linea dura dei Paesi del blocco di Visegrad sta scatenando una reazione a catena inarrestabile.

Nelle ultime 24 ore le autorità austriache hanno fatto sapere di avere registrato oltre 3mila ingressi, mentre sono oltre 12mila le persone giunte negli ultimi giorni alla frontiera di Nickeldorf, con la conseguente scelta del governo di Vienna di sospendere il traffico con l'Ungheria. La decisione dell'Austria ha provocato questa mattina la marcia di oltre mille migranti, partiti a piedi da Budapest verso Vienna, distante 60 chilometri, in uno scenario surreale già visto una settimana fa con la prima marcia di migranti partiti dalla capitale ungherese a piedi.

Svuotata intanto la stazione di Szeged, al confine serbo-ungherese, dove centinaia di profughi fuggiti dal campo di Roszke si erano rifugiati in queste ore per trovare riparo a causa del maltempo. La polizia ungherese ha infatti convinto i migranti che avevano inizialmente rifiutato, a salire sui pullman che li trasporteranno al confine austriaco. Le autorità ungheresi hanno registrato nelle ultime 24 ore oltre 3mila ingressi dalla vicina Serbia, mentre sono ancora 17mila i migranti registrati a Lesbo in attesa di raggiungere la Macedonia, da cui dovrebbero proseguire il loro viaggio in Europa.     

Correlati:

Migranti su camion in Ungheria, fermato italiano
Germania, migranti: errore politico senza precedenti
Migranti, la Danimarca riapre il traffico dalla Germania
Tags:
Crisi dei migranti, Macedonia, Ungheria, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik