18:14 26 Settembre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 11°C
    Premier ucraino Arseniy Yatsenyuk

    Russia: troppo presto per commentare il ruolo di Yatsenyuk in Cecenia

    © AP Photo/ Efrem Lukatsky
    Mondo
    URL abbreviato
    243511

    Bisognerà attendere i risultati dell’indagine del comitato investigativo sulla possibilità che il premier ucraino Yatsenyuk abbia partecipato alle operazioni militari in Cecenia negli anni ‘90 contro le forze russe.

    Il Cremlino ritiene prematuro rilasciare commenti in merito alla possibilità che l'attuale primo ministro ucraino, Arseniy Yatsenyuk, abbia partecipato alle operazioni militari in Cecenia negli anni novanta contro le forze armate russe. Lo ha affermato oggi il portavoce della presidenza russa, Dmitry Peskov.

    Il capo del comitato investigativo russo, Alexander Bastrykin, aveva affermato ieri che gli investigatori sono in possesso di informazioni secondo cui Yatsenyuk avrebbe combattuto nei ranghi delle milizie separatiste cecene alla metà degli anni novanta.

    "Il comitato investigativo sta ancora lavorando. Non si possono fare annunci del genere senza avere delle prove", ha detto Peskov. E ha aggiunto: "In questo momento, allo stadio in cui si trovano le indagini, è probabilmente troppo presto per commentare". Bisognerà attendere — ha sottolineato il portavoce del Cremlino — che il comitato porti a termine il proprio lavoro e presenti le proprie conclusioni ufficiali.    

    Correlati:

    Ex vice premier del governo di Kiev: parole di Yatsenyuk suscitano stupore
    Ucraina, Yatsenyuk: “Mosca accetti ristrutturazione debito di Kiev”
    Ucraina, premier Yatsenyuk avverte: niente tagli alle spese militari
    Yatsenuk: nostra esperienza può aiutare la Grecia
    Tags:
    Cremlino, Arseniy Yatsenyuk, Dmitry Peskov, Cecenia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik