20:39 13 Dicembre 2018
Dmitry Medvedev

Russia, Medvedev: pronti a costruire basi aeree nei paesi CSTO

© Sputnik . Dmitriy Astakhov
Mondo
URL abbreviato
2252

Mosca ha attualmente basi in Kyrgyzstan e Armenia, e ha in programma di realizzare una base per i propri jet da combattimento in Bielorussia nel 2016.

La Russia è pronta e intenzionata a installare basi aeree sui territori dei propri alleati nell'ambito del Trattato di sicurezza collettiva (Collective Security Treaty Organization, CSTO). Lo ha affermato oggi il primo ministro russo, Dmitry Medvedev.

"Siamo pronti a fare una cosa del genere con tutti i paesi nostri alleati", ha affermato Medvedev.

La Russia ha attualmente basi aeree in Kyrgyzstan e Armenia, e ha in programma di realizzare una base per i propri jet da combattimento in Bielorussia nel 2016. L'Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva è nata nel 2002 come sviluppo del Trattato di sicurezza collettiva, l'alleanza militare difensiva stipulata nel 1992 tra alcuni paesi membri della Comunità degli stati indipendenti (Cis), organizzazione regionale alla quale aderiscono molti dei paesi nati in seguito alla frammentazione e dissoluzione dell'Unione Sovietica. Ad oggi ne fanno parte Russia, Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Armenia.    

Correlati:

Russia, esercitazione dei parà di sei paesi del CSTO
Medvedev visita le isole Curili, protesta formale di Tokyo con Mosca
Medvedev in visita alle Curili (ma Tokyo protesta)
Medvedev: embargo agroalimentare non sarà eterno
Tags:
Difesa, CSTO, Dmitry Medvedev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik