01:02 11 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 1°C
    Iran

    Ex servizi segreti Israele rilancia forte alleanza con Usa contro l'Iran

    © AP Photo/ Vahid Salemi
    Mondo
    URL abbreviato
    114

    Stati Uniti e Israele - secondo Ayalon, ex direttore dell'Agenzia di Sicurezza israeliana - devono prepararsi a gestire l'eventualità di una violazione dell'accordo da parte dell'Iran approntando "una opzione militare credibile".

    Agire sulla base dello scetticismo in merito all'accordo sul nucleare iraniano siglato dalle maggiori potenze globali a Vienna non può prescindere dalla premessa di un ulteriore rafforzamento della storica alleanza con gli Stati Uniti. A scriverlo, sulle pagine del New York Times è Ami Ayalon, ex direttore dell'Agenzia di sicurezza interna israeliano ed ex comandante della Marina.

    Anzichè combattere l'accordo — scrive Ayalon — Tel Aviv dovrebbe cooperare con gli Stati Uniti e gli altri membri della comunità internazionale per incrementare l'intelligence e la vigilanza a carico dell'Iran. Il monitoraggio dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica "non e' sufficiente": è invece necessaria "un'attività di condivisione dell'intelligence che non può poggiare sull'ostilità tra i nostri governi". Stati Uniti e Israele — prosegue Ayalon — devono prepararsi a gestire l'eventualità di una violazione dell'accordo da parte dell'Iran approntando "una opzione militare credibile".

    "Israele e Stati Uniti avevano concluso che tale opzione non fosse consigliabile prima dei negoziati. La ragione per cui sarebbe percorribile ora è data precisamente dal fatto che l'Occidente è già ricorso alle sanzioni economiche, alla diplomazia e alla buona fede per garantire che l'accordo abbia successo".

    Ancor più importante, in questo senso, è "garantire che una simile operazione abbia il consenso più vasto, incluso quello dei nostri vicini mediorientali".

    La natura delle nuove sfide che si parano di fronte a Israele richiederebbe, secondo Ayalon quindi il coraggio di "scelte difficili", come il sostegno a una "pragmatica coalizione di stati sunniti" in grado di bilanciare le mire regionali iraniane. 

    Correlati:

    Iran, entro l'anno attesa visita presidente Parlamento russo
    Iran, accordo con Spagna per forniture energetiche
    Iran, Turchia, Egitto e Arabia: in quattro per il dominio del medioriente
    Iran e Cina rafforzano la cooperazione nell'energia nucleare e nel petrolio
    Tags:
    Accordo nucleare, Accordo con Iran, Israele, Iran, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik