01:38 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Migranti a Ventimiglia

    Unhcr lancia un appello di 30,5 milioni di dollari per la crisi migranti

    © AFP 2017/ JEAN-CHRISTOPHE MAGNENET
    Mondo
    URL abbreviato
    0 10

    L'appello copre un periodo compreso fra il giugno 2015 e il dicembre 2016 e beneficerà i Paesi europei colpiti dalla crisi dei rifugiati, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Malta, Serbia, Spagna, Macedonia e Turchia.

    Беженцы с Ближнего Востока на вокзале Келети в Будапеште
    © Sputnik. Dmitriy Vinogradov
    L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, l'Unhcr, ha lanciato un appello per 30,5 milioni di dollari complessivi per finanziare il piano di risposta iniziale alla crisi dei rifugiati in Europa. L'appello, si legge in una nota diffusa oggi dall'agenzia, copre un periodo compreso fra il giugno 2015 e il dicembre 2016 e beneficerà i Paesi europei colpiti dalla crisi dei rifugiati, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Malta, Serbia, Spagna, Macedonia e Turchia.

    In particolare, l'appello chiede lo stanziamento di 17,5 milioni di dollari per i Paesi dell'Europa del sud, 9,3 milioni di dollari per l'Europa sud orientale, 1 milione per l'Europa orientale e 700 milioni per l'Europa occidentale. I rimanenti 1,8 milioni di dollari sono richiesti per lo svolgimento delle attività regionali dell'agenzia. L'Unhcr, si legge nella nota, sta lavorando a stretto contatto con l'Unione europea e gli Stati membri, nonchè con gli altri Paesi interessati, per sostenere i loro sforzi volti a fornire, costruire e ampliare le misure in risposta alla crisi umanitaria. 

    Correlati:

    Crisi migranti, da parte dell’UE nessun piano vero
    Ungheria, media: due terroristi arabi tra i migranti
    Migranti, l'isola greca di Lesbo al collasso
    Tags:
    Crisi dei migranti, UNHCR, Europa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik