08:55 17 Dicembre 2017
Roma+ 3°C
Mosca+ 8°C
    Dopo esplosione di un'autobomba

    Turchia, bomba contro bus: morti 12 poliziotti

    © AFP 2017/ STR
    Mondo
    URL abbreviato
    0 0 0

    Nella notte raid dell'aviazione turca contro postazioni del PKK in risposta all'attentato che domenica scorsa aveva causato la morte di 31 soldati turchi.

    Ancora un attentato terroristico contro le forze governative turche. Questa mattina almeno 12 poliziotti turchi sono rimasti vittime di un attentato nella provincia orientale di Igdir, mentre si trovavano a bordo di un minibus, fatto saltare in aria con un attacco dinamitardo. L'attacco, riportato dall'agenzia Dogan, è il secondo in pochi giorni contro le forze governative turche, nel mirino dal PKK già domenica scorsa a Daglica, dove due blindati sono stati fatti esplodere dai terroristi, e arriva mentre le l'aviazione turca intensifica i raid contro l'organizzazione separatista.

    Nella notte infatti 35 jet F-16 e 18 F-4 hanno sganciato complessivamente 130 bombe, colpendo un totale di 20 obiettivi in sette distretti tra il sud del Paese ed il nord dell'Iraq, tra cui la zona della roccaforte curda di Qandil. A riferirlo questa mattina è stata l'agenzia turca Anadolu, che ha riferito anche dell'uccisione di 40 guerriglieri curdi.

    Le operazioni di questa notte erano state praticamente annunciate domenica scorsa dal premier Davutoglu che, commentando la morte dei 31 militari rimasti vittime dell'attentato di Daglica, aveva parlato di operazioni necessarie per "estirpare la presenza del PKK" dal sud del Paese. 

    Correlati:

    Turchia, 12 feriti in esplosione a Istanbul
    Terrorismo, Turchia ha arrestato 25 sospetti al confine con la Siria
    Iran, Turchia, Egitto e Arabia: in quattro per il dominio del medioriente
    Tags:
    Attentato, PKK, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik