06:28 19 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-5°C
    Il portavoce del Presidente russo Dmitry Peskov

    Ucraina, Peskov: “Non esistono alternative agli accordi di Minsk”

    © Sputnik. Ramil Sitdikov
    Mondo
    URL abbreviato
    0 30

    Secondo il portavoce del Cremlino esistono “discrepanze fra quel che sta accadendo ora e i termini che avevamo specificato”.

    Non esistono alternative agli accordi di Minsk sulla riconciliazione in Ucraina e resta pertanto una priorità l'applicazione delle misure da essi definite. Lo ha affermato oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, parlando con i giornalisti.

    "Non c'è alternativa in termini di risoluzione del conflitto", ha detto Peskov.

    Nel febbraio scorso i leader di Russia, Ucraina, Francia e Germania sono riusciti ad elaborare un accordo per il cessate il fuoco siglato dai rappresentanti del governo di Kiev e delle milizie indipendentiste nell'est del paese. Fra i vari punti dell'accordo, la stipula di una tregua, lo scambio di prigionieri e variazioni alla costituzione nazionale. Il termine per l'applicazione completa degli accordi è stata fissata per la fine del 2015.

    Peskov non ha fornito informazioni sulla possibilità di estendere la deadline degli accordi: "Il fatto è che i termini per l'applicazione degli accordi sono chiaramente definiti negli accordi stessi e ora — ha detto Peskov — ci troviamo di fronte alla discrepanza fra quel che sta accadendo ora e i termini che invece avevamo specificato".    

    Correlati:

    Donbass, Merkel-Hollande: elezioni separate violano accordo di Minsk
    Discusso da Poroshenko e Tusk ruolo della UE nel processo di pace di Minsk per il Donbass
    Ucraina, Mosca a Osce: controllare se Kiev ha violato intesa Minsk
    Poroshenko: con “Minsk-2” abbiamo guadagnato tempo
    Tags:
    accordi di Minsk, Dmitry Peskov, Russia, Donetsk, Donbass
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik