22:11 18 Agosto 2017
Roma+ 26°C
Mosca+ 21°C
    Profughi

    Oltre 4mila militanti di ISIS entrati in Europa come profughi

    © AP Photo/ Karim Kadim
    Mondo
    URL abbreviato
    45421128

    Più di 4mila militanti dell'organizzazione terroristica dello "Stato Islamico" (ISIS) sono entrati nell'Unione Europea nei panni dei profughi, segnala il giornale “Sunday Express” riferendosi alle dichiarazioni di una fonte nel gruppo fondamentalista. Secondo il jihadista, l'operazione per il trasferimento dei militanti in Europa ha avuto successo.

    La fonte ha detto che combattenti di ISIS si sono infiltrati nel flusso di profughi nelle città portuali turche di Smirne e Mersin, da cui attraverso il Mediterraneo si dirigono verso l'Italia. In seguito i membri di ISIS si recano in altri Paesi europei, in particolare in Svezia e Germania.

    Questa informazione è stata confermata da 2 scafisti locali.

    Secondo la testimonianza di uno di loro, "ha aiutato almeno 10 terroristi ad entrare in Europa. Alcuni hanno detto che vogliono visitare le loro famiglie, altri "per essere pronti", "- ha raccontato.

    La fonte nell'ISIS ha detto che l'infiltrazione dei militanti rappresenta l'inizio della vendetta per i raid aerei effettuati dalla coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti.

    "Vogliamo instaurare un Califfato, non solo in Siria, ma in tutto il mondo", — ha detto.

    Tuttavia ha ipotizzato che gli attacchi si concentreranno contro i governi e le istituzioni occidentali, piuttosto che contro cittadini comuni.

    Tags:
    migranti, profughi, Terrorismo, Stato Islamico, ISIS, Unione Europea, Svezia, Germania, Siria, Turchia, Mediterraneo, Italia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik