17:33 20 Ottobre 2018
Le sanzioni contro i progetti sulle piattaforme sono pienamente in vigore: l'esempio più eclatante è il congelamento del partenariato tra Rosneft e l'americana “ExxonMobil”.

Petrolio, Rosneft vende 15% di Vankorneft all'indiana ONGC

© Sputnik . Alexei Danichev
Mondo
URL abbreviato
0 61

Cedute quote della compagnia che opera nel secondo campo petrolifero scoperto in Russia negli ultimi 25 ani. L'ad Sechin: proseguono trattative per con cinesi per altro 10%.

Il colosso energetico russo Rosneft ha siglato un accordo con la compagnia indiana Oil and Natural Gas Corporation (ONGC) per la cessione del 15 per cento della sussidiaria Vankorneft.

Lo ha detto l'amministratore delegato di Rosneft, Igor Sechin, spiegando che una volta concluso l'accordo la ONGC disporrà di due seggi nel board della Vankorneft.

Un'intesa che potrebbe preludere ad altri importanti progetti di cooperazione, ha sottolineato Sechin ricordando che le trattative per la vendita di un altro 10 per cento della sussidiaria alla China National Petroleum Corporation sono ancora aperte. La Vankorneft, creata nel 2004, opera nello sfruttamento del campo petrolifero di Vankor, nel nord est della Siberia. Si tratta del secondo giacimento più grande scoperto in Russia negli ultimi 25 anni.    

Correlati:

Petrolio, Putin e Maduro concordano misure su aumento prezzi
Petrolio, Mosca: aperti a investimenti stranieri nonostante sanzioni
Russia, Putin studia incontro con Maduro per stabilizzare prezzi petrolio
Tags:
Petrolio, ONGC, Rosneft, Igor Sechin, India, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik