03:44 31 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
3211
Seguici su

Quasi 12mila soldati, 500 mezzi militari e più di 200 aerei hanno preso parte alla parata militare in piazza Tienanmen a Pechino in occasione del 70° anniversario della vittoria nella guerra di resistenza contro il Giappone, così come del 70° anniversario della fine della Seconda Guerra Mondiale.

La Cina ha dimostrato i suoi nuovi missili balistici a medio raggio DF-16 e DF-26, così come una nuova modifica dei suoi obsoleti missili balistici intercontinentali DF-5s — DF-5B, capace di trasportare testate multiple sotto un unico sistema di guida. Sono stati inoltre mostrati i missili balistici intercontinentali DF-31A a propellente solido in dotazione da diversi anni nell'esercito cinese. Gli spettatori della parata hanno assistito ai voli dei caccia J-10A e J-11. A Pechino è stato inoltre messo in mostra il missile supersonico da crociera YJ-12.

Per la prima volta nella parata militare cinese hanno preso parte circa mille militari stranieri. Per l'evento sono stati mandati soldati da Bielorussia, Cuba, Egitto, Kazakistan, Kirghizistan, Messico, Mongolia, Pakistan, Serbia, Tagikistan e Russia. La Russia è stata rappresentata alla parata militare dalla Guardia d'onore del 154° reggimento Preobrazhensky di stanza a Mosca.

Tags:
Seconda Guerra Mondiale, Parata della Vittoria, Esercito, Pechino, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook