08:41 22 Maggio 2019
Incendio a Parigi

Incendio a Parigi, pista dolosa

© AFP 2019/ KENZO TRIBOUILLARD
Mondo
URL abbreviato
0 0 0

Le fiamme divampate vicino a Montmartre, hanno ucciso otto persone, ferendone altre quattro. Due ore prima si era sviluppato un altro rogo nello stesso posto.

"Tutta la mia solidarietà alle vittime dell'incendio di via Myrha e ai loro cari. È stato attivato tutto per fare luce su questo dramma". Così il presidente francese, François Hollande, a proposito dell'incendio scoppiato all'alba in un condominio di Parigi nel quartiere Goutte d'Or, vicino Montmartre, in cui sono morte otto persone fra cui due bambini.

Alcuni dei morti sono deceduti a causa del fumo, mentre altri si sono lanciati dalle finestre per scappare alle fiamme. Ci sono inoltre quattro feriti "di una gravità relativa". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno francese, Bernard Cazeneuve, che si è recato sul posto, in via Myrha nel XVIII arrondissement, insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo. Per Cazeneuve "è troppo presto per determinare le cause di questo dramma" e ha descritto "un intervento difficile" con più di 100 vigili del fuoco impegnati, che con 30 imponenti mezzi, hanno circoscritto le fiamme verso le 7,30 del mattino.

Bernard Cazeneuve ha inoltre indicato che "è in corso un'inchiesta e che la polizia giudiziaria ne è stata incaricata". Il sindaco di Parigi ha chiarito che quello dove è scoppiato il rogo "non era un immobile insicuro, ma un edificio in buono stato in cui non erano stati individuati problemi". Il bilancio, ha proseguito, "è molto pesante e Parigi oggi è in lutto. Al momento lavoriamo per ospitare le famiglie che non possono tornare a casa loro a seguito di questo incendio".

Sul posto a Parigi anche il capo della polizia, Michel Cadot.

"La pista criminale è quella privilegiata", riferisce Cazeneuve ai microfoni di radio Europe.1, ma "bisogna essere prudenti".

Le indagini si stanno sviluppando anche intorno al fatto che i vigili del fuoco avevano già spento un altro rogo nello stesso edificio, nella tromba delle sale, solo due ore prima che scoppiassero nuovamente le fiamme. Secondo indiscrezioni, potrebbe essersi trattato di un regolamento di conti legato al traffico di droga.

Correlati:

Un'altro incendio nella zona di alienazione di Chernobyl
Incendio Fiumicino, cancellati molti voli
Tags:
Incendio, Bernard Cazeneuve, François Hollande, Parigi, Francia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik