17:30 19 Luglio 2018
pistola

Usa, uomo vestito da Rambo uccide 2 persone

© flickr.com/ Robert Nelson
Mondo
URL abbreviato
421

A poche ore dal drammatico omicidio dei due reporter in diritta televisiva, un altro agghiacciante episodio di sangue negli Usa. Per Obama "Il numero di persone che in America muore a causa delle armi da fuoco è molto superiore a quello delle vittime del terrorismo".

Un uomo ha accoltellato tre donne, uccidendone una, e ha sparato a un poliziotto, uccidendolo, prima di sfondare la vetrina di un supermercato di Sunset, in Louisiana, con la sua auto per barricarsi dentro al negozio per circa due ore.

A poche ore dalla drammatica uccisione di due giornalisti in virginia, un uomo di 35 anni, Harrison Lee Riley, ieri ha fatto irruzione in un appartamento dove ha aggredito con un coltello tre donne, causando la morte di Shameka Johnson e ferendo Surlay Johnson e Courtney Jolivette, entrambe ricoverate in ospedale. Le Johnson sono sorelle del sindaco della vicina città Gran Coteau, in Louisiana, mentre la Jolivette è la moglie dello stesso killer.

Dopo l'aggressione, Riley, vestito da Rambo, ha ingaggiato una sparatoria con gli agenti intervenuti, uccidendo l'ufficiale Henry Nelson, che era intervenuto sul posto. A quel punto Riley ha tentato di fuggire a bordo della sua auto, schiantandosi contro la vetrina di un mini market e barricandosi all'interno. Per oltre due ore la polizia, circa cinquanta gli agenti coinvolti, ha tentato di farlo uscire, anche usando gas lacrimogeni.

"Si rifiutava, era pronto alla battaglia", ha detto lo sceriffo di San Landry, Bobby Guidroz. Alla fine però un gruppo di ufficiali è entrato nel negozio ed è riuscito ad arrestarlo, grazie anche all'uso dei lacrimogeni.

Negli stessi minuti il presidente Barack Obama — in un'intervista televisiva — commentava l'uccisione in diretta tv dei due reporter in Virginia, sottolineando come in America l'impressionante diffusione delle armi da fuoco fa più vittime del terrorismo. Da tempo la Casa Bianca pressa il Congresso perchè vari una stretta sulla vendita delle armi, in particolare rendendo obbligatori i cosiddetti 'background check': i controlli su chi acquista un'arma, per verificare se abbia precedenti penali o soffra di disturbi mentali. 

Correlati:

Usa, licenziato l’agente che ha ucciso il giovane afroamericano disarmato ad Arlington
Giornalisti uccisi in diretta negli Usa
Tags:
Omicidio, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik